Spedizione gratuita da 19,90€ e reso gratuito sempre

Customer care
Crampi allo stomaco: le possibili cause e rimedi
Pubblicato il: 25 marzo

Crampi allo stomaco: le possibili cause e rimedi

I crampi allo stomaco si presentano con un dolore simile a una morsa che affligge la parte superiore dell'addome. È un tipo di mal di pancia solito presentarsi improvvisamente con dolore basso ventre e fitte alla pancia a volte anche per pochi minuti, per poi andar via e ripresentarsi dopo poco.

Cause

Le cause dei crampi alla pancia sono, in genere, di due tipi:

  • Organiche: quando vi è un’anomalia di tipo anatomico che è individuabile solo dagli esami strumentali (ecografia addominale, endoscopia, radiografia, tac).
  • Funzionali: ovvero quando la funzione dell’apparato digerente di contrarsi è alterata spesso a causa di disturbi associati.

Le cause più comuni di questo tipo di mal di stomaco, però, possono essere anche la tensione nervosa, lo stress e l'ansia che possono portare a un'involontaria contrazione della muscolatura liscia dello stomaco, che si può presentare a volte anche con inappetenza e difficoltà digestive.

Una manifestazione costante di recidive potrebbe anche essere sintomo di disturbi che affliggono l'apparato digerente, quali gastriti, coliche addominali, ulcera gastrica e reflusso gastroesofageo (con dolore alla bocca dello stomaco), oltre che, in alcuni casi, venire anche da dispepsia e congestione. Altre cause sono indagabili in eventuali tossinfezioni alimentari e altri disturbi infettivi, quali le gastroenteriti.

In altri casi, i crampi allo stomaco possono essere causati da eccessi di caffè o bevande alcoliche, oltre che dall'assunzione esagerata di alcuni farmaci (come l'aspirina o l'ibuprofene).

Rimedi

È chiaro che la cura del dolore proveniente da causa funzionali, dovrebbe essere incentrata sulla causa scatenante, non solo al sintomo, e dipende ovviamente dal disturbo in questione.

I rimedi possono essere di tipo:

  • Alimentare;
  • Farmacologica, che agisce sullo stimolo che ha prodotto il dolore;
  • Chirurgica o comunque interventistica, come quando si palesano calcoli alla colecisti, o nell’ernia iatale e nella gastrite severa.

Nei casi di crampi conseguenti a stress ed ansia, l’intervento è spesso di tipo alimentare e volto a modificare il proprio stile di vita, evitando fattori stressanti e intraprendendo, nel caso, un eventuale percorso psicoterapico.

Quando si presentano i crampi allo stomaco e diarrea insieme, è importante ricorrere ai rimedi per la diarrea come assumere alimenti conditi con olio d'oliva extravergine crudo (evitando gli oli cotti), oltre a preferire il riso in bianco e le patate bollite a pane e pasta.

È chiaro che anche la dieta da osservare è correlata alla causa scatenante, di seguito alcuni esempi:

  • Gastroenteriti virali: bisogna optare per alimenti leggeri e sconditi come riso e patate.
  • Reflusso gastroesofageo, ulcere e gastriti: è bene ridurre il più possibile gli agenti irritanti nei confronti della muscosa gastrica e duodenale, tenendo alla larga alcol, caffè, fritti, fumo, alimenti grassi e speziati.
  • Intolleranze e allergie alimentari: va intrapresa una dieta di esclusione, ovvero articolata sull’esclusione dei cibi che portano ai sintomi.

Prodotti utili

Digerfast® Polvere Orosolubile

Integratore alimentare indicato nel trattamento sintomatico di disturbi gastrointestinali conseguenti alla presenza di gas, come gonfiori di stomaco, e dei dolori ad essi associati.

Neogastromucil Herbit  

Integratore alimentare liquido innovativo, con estratto di lumaca per garantire la giusta funzione dello stomaco e dell’apparato digerente.

Procarwin

Integratore alimentare utile contro i disturbi gastro-intestinali che possono palesarsi in caso di variazioni della dieta o abitudini alimentari malsane, infezioni batteriche, viaggi o permanenza in aree geografiche a rischio sanitario.

Similia Ignatia Amara

Prodotto omeopatico per rimediare a eccitabilità, ansia, mal di testa, mal di gola, raucedine, nausea e pesantezza, crampi addominali, mestruazioni dolorose e amenorrea.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.